Gruppo Argenta

 

Search our investment portfolio


  • Settore/i: Business Services
  • La strategia di investimento: Sottosettore in forte crescita
  • Tipologia di Investimento: Management Buyout
  • Data dell’Investimento: June 2005
  • Data del disinvestimento: March 2008
  • http://www.gruppoargenta.it

 “I risultati positivi della partnership tra Gruppo Argenta e Advent sono stati immediati grazie alla flessibilità di Advent e alla loro profonda conoscenza del nostro mercato.” Epaminonda Scaltriti, Fondatore e Presidente Gruppo Argenta

Gruppo Argenta ha implementato meticolosamente una strategia di consolidamento che, con le 11 acquisizioni effettuate con successo nello spazio di soli due anni, ha portato l’azienda ad occupare la leadership del principale mercato europeo del vending.

Avendo analizzato sistematicamente per anni il mercato del vending europeo, sapevamo che Gruppo Argenta, già uno dei principali operatori del mercato italiano e con tassi di crescita superiori al mercato, rappresentava un’interessante piattaforma di crescita nel frammentato mercato italiano del vending.

La nostra strategia è stata quella di condurre il business al successivo stadio di sviluppo lavorando con l’ottima squadra di manager dell’azienda, ancora oggi guidata dal suo fondatore, nell’individuare acquisizioni che avrebbero aumentato il valore e nell’incrementare la crescita organica con l’ampliamento della linea di prodotti e l’introduzione di nuovi canali distributivi.

I risultati sono stati davvero eccellenti. Nel periodo di due anni dall’investimento, Gruppo Argenta ha effettuato 11 acquisizioni, compresa quella strategicamente significativa del principale attore lombardo, Cafebon, che hanno portato ad importanti sinergie operative. Inoltre, Gruppo Argenta ha raddoppiato le vendite, posizionandosi inequivocabilmente quale piattaforma di crescita altamente redditizia e generatrice di cassa con la collaudata capacità di continuare consolidamento del settore con i suoi nuovi proprietari, Cognetas e Investitori Associati.

Opportunità di consolidamento

“Quando abbiamo parlato con Advent, la loro conoscenza del mercato è apparsa ottima. Usavano un linguaggio appropriato e collegato al nostro business.” Roberto Franchini, CEO Gruppo Argenta

Complessivamente, Argenta ha acquisito 11 aziende durante un periodo di investimento durato due anni, il primo dei quali si è concluso entro sei mesi dall’iniziale buy-out.

Fondata nel 1967, Gruppo Argenta è cresciuta rapidamente fino a diventare uno dei principali attori nel settore del vending in Italia. Con una crescita dei ricavi pari all’11.4% all’anno ed economics significativamente superiori a quelle del mercato, l’eccellente potenziale dell’azienda è apparso evidente. In un mercato valutato intorno al miliardo e mezzo di Euro all’anno, dove la crescita è pari al 5-7% all’anno, con circa 1500 aziende nel quale i primi 10 attori occupano solo il 28%, l’opportunità di consolidamento risultava lampante.

In seguito ad un’attenta analisi del mercato europeo del vending, avevamo identificato l’Italia come uno dei paesi più interessanti per l’investimento. Non solo il mercato era maturo per il consolidamento, ma presentava un altro chiaro vantaggio rispetto agli altri. “Negli altri paesi, in genere è l’azienda che paga per la fornitura delle bevande attraverso i distributori automatici,” spiega Filippo de Vecchi di Advent, il direttore che ha gestito l’investimento. “I clienti cercano la convenienza e questo riduce i margini. Le aziende non vogliono offrire altri prodotti, come gli snack. In Italia, invece, sono gli stessi dipendenti a pagare la bibita o lo snack e, conseguentemente, sono alla ricerca della qualità. Il mercato non è così sensibile al prezzo e questo lo rende fondamentalmente più interessante ed attraente rispetto agli altri mercati europei.”

Nel 2005, Gruppo Argenta era alla ricerca di un nuovo partner che potesse accompagnarla nei suoi piani di espansione. Nel giugno di quell’anno, acquisimmo il 65% del business dando inizio a quello che doveva diventare un programma di acquisizioni rapido e sistematico. Lavorando in partnership, Advent e il management di Gruppo Argenta sono riusciti ad identificare gli obiettivi, a negoziare con gli imprenditori locali, ad individuare le risorse finanziarie per acquistare le aziende e, quindi, ad integrarle con successo per trarre vantaggio delle sinergie nei settori degli acquisti e della logistica.

L’acquisizione più significativa è stata Cafebon, un’azienda che Advent già conosceva bene grazie alle ricerche di mercato precedentemente condotte. Con l’acquisizione di Cafebon, Gruppo Argenta ha ottenuto una maggiore copertura del mercato della Lombardia, una delle regioni economicamente più floride dell’Italia che genera il 20% del PIL del paese. Particolarmente interessante era la presenza di Cafebon a Milano, la capitale italiana dei servizi per le aziende. Tale acquisizione ha consentito a Gruppo Argenta di raggiungere il primo posto nel mercato degli operatori del vending in Italia.

Struttura finanziaria


In quanto azienda con grande generazione di cassa, Gruppo Argenta aveva grande flessibilità nelle sue opzioni di finanziamento per l’acquisizione di nuove realtà aziendali ma, senza contatti al di là di quelli esistenti con le banche locali, non sarebbe stata in grado di ottenere condizioni di finanziamento del debito ottimali per alcune delle principali aziende che stava cercando di acquisire.

Grazie al sostegno di Advent, tuttavia, la società ha avuto accesso a finanziamenti di banche internazionali, e questo le ha permesso di negoziare piani per le acquisizioni pianificate a condizioni eccellenti e con un elevatissimo livello di flessibilità. Quindi, nel 2006, quando si è presentata l’opportunità di acquistare Cafebon, Gruppo Argenta ha effettuato un rifinanziamento che le ha consentito di estinguere il debito esistente e ha fornito il denaro necessario per assicurarsi l’acquisizione e ulteriori fondi per garantirsi la continuazione dei propri piani di consolidamento.

Con il sostegno di Advent, la società ha avuto accesso a finanziamenti da parte di banche internazionali, e questo le ha permesso di ottenere le linee di credito per le acquisizioni pianificate a condizioni eccellenti e con un elevatissimo livello di flessibilità.

“Advent è stato un partner eccezionale che ci ha sostenuto nel processo di acquisizione. I loro professionisti ci hanno aiutato a negoziare, a strutturare la trattativa e ad identificare le giuste opportunità. I loro rapporti con le principali banche europee ci hanno garantito le risorse finanziarie necessarie per la strategia di acquisizione.”
Fabio Serantoni, CFO Gruppo Argenta

Aumento della redditività

Il consolidamento e la conseguente opportunità di sfruttare al meglio le ottime sinergie sono stati ovviamente fondamentali per la strategia di creazione del valore dell’azienda, ma abbiamo lavorato con il management di Gruppo Argenta in molti altri modi per incrementare la redditività dell’azienda.

In primo luogo abbiamo rilanciato la crescita organica. In seguito ai nostri investimenti, Gruppo Argenta ha ampliato la gamma di prodotti disponibili nei distributori automatici inserendo merendine, panini e una gamma di prodotti alimentari salutari per sfruttare il mercato in grande espansione degli alimenti che promuovono il benessere e la salute. Inoltre, l’azienda ha esteso la propria attività a nuovi canali di distribuzione, come i luoghi di intrattenimento, le banche e le stazioni della metropolitana.

In secondo luogo abbiamo agito sui prezzi. Grazie al posizionamento di Gruppo Argenta nella fascia alta del mercato, i suoi principali concorrenti sono diventati i bar locali. I suoi distributori automatici offrono prodotti simili o, in alcuni casi, qualitativamente superiori  rispetto a quelli dei bar a prezzi molto più convenienti, e questo significa che doveva esservi spazio di manovra sui prezzi. In seguito ad un’attenta analisi condotta in collaborazione con i consulenti di Advent e ai test pilota eseguiti nella filiale di Parma, ci siamo accorti che, una volta raggiunta una considerevole quota di mercato a livello locale, Gruppo Argenta sarebbe stata in grado di aumentare i prezzi senza alcun impatto negativo sui volumi delle vendite. Il lavoro compiuto in quest’area che ha dimostrato la possibilità di aumentare i prezzi sul mercato è stato uno degli aspetti di interesse di Gruppo Argenta di fronte ai potenziali acquirenti della società al termine del nostro investimento.

In terzo luogo abbiamo focalizzato l’attenzione su Gruppo Argenta. Oltre al suo core business, Gruppo Argenta aveva anche una piccola attività per la fornitura di servizi di vending alle famiglie, ed era proprietaria di alcuni bar che servono principalmente la pubblica amministrazione.  Nessuna di queste due attività contribuiva significativamente agli utili di Gruppo Argenta e, conseguentemente, sono state vendute al termine del nostro investimento. Questi disinvestimenti hanno portato maggiore efficienza e permesso al management di concentrarsi sullo sviluppo delle aree più promettenti del business.

Nel 2007,  Gruppo Argenta si è trasformata un un business che offre lavoro a 1150 persone, con vendite superiori ai 400 milioni di erogazioni all’anno con i suoi distributori presenti in circa 69.000 aziende nonché in spazi all’aperto e nelle stazioni della metropolinata e ferroviarie. La sua acquisizione da parte di Cognetas e Investitori Associati rappresenta il passo successivo dello sviluppo di una azienda nella quale il concetto di consolidamento continuerà a forgiare la sua imponente espansione.

Garantire una crescita organica grazie all’espansione delle linee di prodotti, al posizionamento dei prezzi e ai disinvestimenti dei settori di secondaria importanza.

 

Language


Italian - English
 

Related Links and downloads


Related Investments


Contact